Le 10 bevande alcoliche più inquietanti e bizzarre

“De gustibus non disputandum est” mai frase fu più appropiata!
Ecco qui sotto le 10 bevande alcoliche più inquietanti che potresti trovare al bar sotto casa (sempre che tu viva ad Hanoi, Pechino, Illinois…):

 


1- Chicha de Muko

Chicha de muko

Il Chicha de Muko è molto comune negli stati della costa occidentale del Sud America. Si tratta di un fermentato di mais molto particolare visto che per catalizzare la fermentazione del cereale esso viene masticato e sputato per poter scindere l’amido ricavandone maltosio.

 


2 – Seagull wine ( Vino di Gabbiano)

seagull wine

Inventato dalla tribù eschimese degli Inuit è un metodo tanto semplice quanto inquietante per produrre alcol. Si prende un gabbiano morto e lo si infila dentro ad una bottiglia, si aggiunge dell’acqua e poi si lascia a macerare sotto il sole artico fino a fermentazione compiuta.

 


3 – Kumis

kumis

Bevanda tipica di molte popolazioni delle steppe centroasiatiche, si produce fermentando il latte di Giumenta.

 


4 – Lizard wine ( Vino di lucertola )

lizard wine

Prodotto sia in Vietnam che in Cina prevede una miscela di Ginseng e lucertole Geko addizionate ad una base di vino di riso. Dopo una macerazione di 12 mesi se ne ricava una bevanda dal colore verdastro con sentori che possono ricordare quelli del Brandy.

 


5 – Scorpion vodka

scorpion vodkaDi origine cinese si tratta di una vodka prodotta con l’infusione di scorpioni vivi all’interno di bottiglie di distillato di riso o di cereali. E’ una bevanda molto antica di cui si hanno riferimenti storici sin dal 700 A.C.

 


6 – Pizza Beer

pizza beerMi sento in dovere di inserire anche questa birra americana (Illinois) all’interno della classifica. Una birra ad alta fermentazione prodotta con l’addizione di ingredienti quali: pomodoro, aglio, origano e basilico.

 


7 – Mezcal

mezcal

Non poteva mancare il Mezcal, il fratello maggiore della Tequila; prodotto anch’esso dalla distillazione dell’Agave si differenzia per l’aggiunta di larve di falena in macerazione.

 


8 – Rice wine with baby mice ( Vino di riso con topolini)

rice wine with baby mice

E’ ancora comune in alcune zone di Cina e Nord Korea inserire dei topolini in una bottiglia di vino di riso e lasciarli macerare per diversi mesi.

 


9 – Doughnut, Bacon and Maple ale ( Birra di ciambelle, pancetta e sciroppo d’acero )

doughnut and bacon beer

A chi piacciono le birre americane di scuola californiana/west coast non può non conoscere il birrificio Rogue Ales (Oregon) che nel 2012 si è fatto premiare con la medaglia d’argento per categoria all’Australian International Beer Award. Ad essere premiata fu una particolarissima Ale nata dall’infusione di elementi tipici di una colazione americana quali: ciambelle, pancetta e sciroppo d’acero.

 


10 – Cobra wine

cobra wine

In Vietnam si può sorseggiare liberamente un vino di riso messo a distillare con un cobra al suo interno. Il prezzo varia per tipo di cobra, il più costoso è sicuramente il cobra albino, più delicato ed armonioso.

 


La Grappa alla vipera

grappa alla vipera

flickr.com memo52foto

Ecco infine la nostra partecipazione tutta italiana a questa classifica; non posso non menzionare la Grappa alla Vipera che pur essendo di probabile tradizione trentina viene anche prodotta in Veneto e Friuli. Per produrla basta semplicemente mettere una vipera ancora viva in un barattolo con poca grappa, una volta che la vipera ha perso i sensi a causa dei vapori alcolici si procede con l’effettiva macerazione rabboccando il vasetto fino a riempirlo di grappa.

Edited by Enrico Giacomin

 

 

Lasciaci un tuo commento

commenti

Recommended Posts

Rispondi