Le 10 bottiglie di vino più costose di sempre

Quando si dice che una bottiglia di vino costa un occhio della testa.

 

Tra le peculiarità del vino vi è anche la differenza di prezzo in base al tipo, l’annata e ad altri fattori che ne determinano il valore.

Parlare di vini costosi, ci fa subito pensare allo Champagne francese che, per storia e tradizione, è ritenuto globalmente il vino dei “ricchi”.

La cosa più interessante quando si fa una ricerca su quali siano i vini realmente più costosi è che gli Champagne non occupano la testa della classifica (anche se sono altri i vini francesi ad occupare tale posizione).

Altra cosa da specificare è che, in questo articolo, parliamo di bottiglie più costose e non di vini più costosi, per cui questa classifica non sarà obiettiva sul reale valore del vino, ma è un riepilogo delle più onerose compravendite ufficiali.

Ecco a voi la classifica delle 10 bottiglie più costose di sempre:

10. Chateau Lafite 1865 – Prezzo: $27,000

Chateau-Lafite-1865

Chateau Lafite 1865

Un set di 6 bottiglie di questo rinomato Bordeaux, è costato ben 111,635 $ ad un uomo d’affari della Florida , perciò il prezzo di una bottiglia (double magnum) è di 27,000 dollari americani.


9. Romanee-Conti 1945 – Prezzo: $28,112

romanee-conti-1945

Romanée Conti 1945

Una singola bottiglia di Romanee–Conti del 1945 ha raggiunto la cifra di 28,112 $.

Questa cifra è stata conseguita durante un’asta a Londra nel 1996, quando un set di 8 bottiglie è stato aggiudicato alla “modica” cifra di 224,900 dollari americani.

La principale ragione per questo costo oneroso è dovuta alla difficoltà riscontrata nel produrre una singola bottiglia nel 1945. Infatti, in quell’annata, i terreni francesi ebbero ridotto al minimo la produzione, così per riempire una singola bottiglia era necessario l’intero raccolto di ben 3 vigne di Pinot nero.


8. Royal De Maria – Prezzo: $30,000

royal-de-maria

Royal De Maria

Royal De Maria è etichettato come Ice Wine. Ciò significa che le uve con le quali viene prodotto sono rimaste nella vigna fino al loro completo congelamento prima di effettuare il raccolto.

Questo laborioso processo è (forse) una delle ragioni dell’alto prezzo.

Nel 2006, una bottiglia di questo vino è stata venduta per 30,000 dollari.


 7. Penfolds Grange Hermitage 1951 Price: $38,420

penfolds-granage-1951-etiquette

Penfolds Granage Hermitage 1951

Questo vino è considerato il più costoso tra i vini prodotti in Australia.

Secondo i documenti ufficiali, oggi esistono ancora solo 20 bottiglie di questo vino e per questo motivo, nel 2004, durante un’asta in Australia, un collezionista di Adelaide ha pagato l’enorme cifra di 50,200 dollari australiani.


6. Massandra Sherry de la Frontera 1775 – Prezzo: $43,500

bottiglia-massandra-sherry

Massandra Sherry de la Frontera 1775

Questa bottiglia detiene il maggior prezzo attribuito a una bottiglia di Sherry, ma il motivo è facilmente attribuibile all’anzianità del vino.

Infatti, il Massandra è autenticato come il più vecchio vino europeo, il quale fu prodotto dalla cantina russa di Massandra.

Nel 2001, una bottiglia del 1775 fu venduta a Sotheby di Londra per il prezzo di 43,500 dollari.


5. Chateau Mouton-Rothschild 1945 – Prezzo: $47,000

mouton-rothschild

Chateau Mouton – Rothschild 1945

Un intero set di Chateau Mouton-Rothschild è stato piazzato durante un’asta al Sotheby di New York all’offerta di ben 310,700 dollari. Perciò, ciascuna bottiglia da 750ml costa circa 47,000 $.

Prima di quest’asta, questo set risiedeva nella cantina personale del proprietario del Chateau Mouton-Rothschild.


4. Chateau d’Yquem 1811 – Prezzo: $117,000

chateau-yquem-1811

Chateau d’Yquem 1811

Solitamente il vino bianco costa meno rispetto quello rosso, ma lo Chateau d’Yquem del 1811 sorpassa molti vini di valore.

L’anno di produzione è conosciuto come l’anno della cometa. Nell’industria del vino, vi è la convinzione comune che i vini prodotti durante l’anno della cometa abbiano uno straordinario sapore.

Così, nel 2010, Christian Vanneque, un esperto di vini e proprietario di un’enoteca a Bali in Indonesia, decise di acquistarne una bottiglia al costo di 75,000 sterline (117 mila dollari).

Tale compravendita superò il precedente acquisto di Chateau d’Yquem che fu di 100,000 $.

 

La caratteristica per la quale il vino di Château d’Yquem è noto, si riscontra nella sua longevità. Infatti, una bottiglia comincia a mostrare le sue qualità solamente dopo un anno o due d’invecchiamento in cantina, e con cura, si conserva per un secolo o più, aggiungendo progressivamente sfumature fruttate. 


3. Cheval Blanc 1947 – Prezzo: $135,125 

cheval-blac-4lt

bottiglia 3 litri Cheval Blanc

Cheval Blanc è un rinomato vino francese prodotto a Saint–Emilion nella regione di Bordeaux ed è uno dei 4 vini che si avvale dello status di Premier Grand Cru Classé (A) della classificazione di vini del Saint-Émilion.

Nel 2006, una bottiglia di questo vino fu acquistata a San Francisco per 135,125 dollari.

Questa cifra è riferita ad una bottiglia da 3 litri, per cui il prezzo di una da 750 ml sarebbe di 33,781 $.


2. Chateau Margaux 1787 – Prezzo: $225,000

chateau-margaux-1787

Chateau Margaux del 1787

Tra i vini più costosi al mondo, quest’annata di Chateau Margaux possiede anche una storia tanto interessante quanto avvilente.

Infatti, l’annata 1787 di questo rinomato vino francese non potrà mai più essere rivenduta, in quanto non esiste più alcuna bottiglia!

E perché ha tanto valore quest’annata?

Si sa, una bottiglia di Chateau Margaux ha sempre il suo valore, ma quell’annata era tanto cara a Thomas Jefferson, il quale possedeva diverse bottiglie nella sua collezione personale.

L’ultima bottiglia presente nella cantina di Jefferson passò al mercante di vini William Sokolin, il quale la valutò con la funambolica cifra di 500,000 $.

Poi, un giorno portò questa bottiglia a una degustazione presso il Four Season Hotel e, per sua sventura, si ruppe in pezzi per colpa del cameriere che la stava portando in sala.

Così, la compagnia assicurativa risarcì lo “sfortunato” mercante con la cifra di 225,000 dollari, prezzo che tuttora viene riferito a quella bottiglia.


 1. Screaming Eagle Cabernet Sauvignon 1992 Price: $500,000

ScreamingEagle-1992

Screaming Eagle del 1992

Eccoci arrivati al primo posto!

Questo nome vi sorprenderà sia per la sua provenienza che per il tipo di vino e per questo motivo, all’inizio dell’articolo, ho specificato che il valore si riferiva al costo della vendita.

Così, questa bottiglia di Cabernet Sauvignon proveniente da Napa Valley (California) è al primo posto tra le più costose bottiglie di vino vendute finora.

Tutto avvenne nel 2000, quando, durante un’asta di beneficenza, fu raggiunta la cifra di 500,000 $ per aggiudicarsi una bottiglia da 6 litri di Screaming Eagle.

 

 

 

Lasciaci un tuo commento

commenti

Recommended Posts
Showing 6 comments
  • silvano balducci
    Rispondi

    molto interessante.

    • silvano balducci
      Rispondi

      mi dispiace che non sia nessun vino italiano

      • Fabrizio
        Rispondi

        Purtroppo non ci sono vini italiani, ma mi auguro ci siano presto. Comunque, se ti può interessare, uno dei vini italiani riconosciuto come più costoso è l’Amarone di Quintarelli che può arrivare a costare fino a 1000 €. Grazie per aver commentato. Buona giornata

  • maurizio severgnini
    Rispondi

    salve a tutti,
    ho una bottiglia di screaming eagle cabernet 2002 che desidererei vendere.
    sapreste dirmi se ci sono siti specializzati in aste/vendite online?
    grazie per l’aiuto e buon 2015

    • Fabrizio
      Rispondi

      Ciao Maurizio, questo sito forse può fare al caso tuo: http://www.winebid.com/ . Grazie per averci scritto e buon 2015 anche a te.

pingbacks / trackbacks

Rispondi