Sorgentedelvino Live 2014

Ritorna per la sesta edizione la mostra dei vini naturali di tradizione e territorio

Il 15 – 16 – 17 febbraio si svolgerà a Reggio Emilia, la sesta edizione del Sorgentedelvino Live. Un incontro per tutti gli appassionati di vino e nello specifico di vino naturale, grande occasione per degustare vino, ma soprattutto conoscere chi il vino lo fa affidandosi alla natura e alla tradizione.

Banner Sorgentedelvino 2014

Dopo le prime edizioni svoltesi al castello di Agazzano e quella dell’anno scorso al Bastione di Porta Borghetto, Sorgentedelvino si sposta dal piacentino alla Fonderia ex Lombardini a Reggio Emilia. L’edificio nasce nel 1938 ed oggi è la sede della Fondazione Nazionale della Danza, Compagnia Aterballetto. Costruita nel 1938, recuperata viene inaugurata nel 2004, ha la struttura di una grande cattedrale romanica, in cui dominano il ferro ed il vetro, insomma un grande spazio aperto dove tutti i produttori potranno condividere e raccontare i propri vini.

Fonderia exlombardini Reggio Emilia

Ben 150 vignaioli da tutta Italia e da alcune regioni europee, affermati produttori e giovani realtà emergenti si daranno appuntamento per raccontare il loro lavoro, presentare le loro novità e riconfermare le proprie eccellenze, un incontro variegato di territori, tecniche e tradizioni.

Come nelle edizioni precedenti saranno presenti stand gastronomici con formaggio, salumi, olio, conserve, pasta e dolci realizzati in modo artigianale con una scelta accurata delle materie prime. Gli organizzatori hanno comunicato via Facebook due degustazioni guidate a tema: 2001 odissea nello spazio, 9 vini da portare sull’astronave e  mare e monti, autoctoni italiani in riva al mare e in altitudine. Gli orari di apertura degli stand sono: sabato 15 febbraio dalle 14 alle 19, domenica 16 febbraio dalle 10 alle 19 e lunedì 17 febbraio dalle 12 alle 18. Ingresso 15 euro, incluso calice da degustazione. Sul sito dell’evento maggiori informazioni come prezzo di ingresso, orari, indirizzo della Fonderia e vignaioli presenti.

Per vedere la lista delle cantine che partecipano clicca qui

 

Lasciaci un tuo commento

commenti

Recommended Posts

Rispondi