Vinitaly 2014: inizia il countdown per la più importante fiera vinicola al mondo

Mancano solo pochi giorni al via della più importante fiera al mondo dedicata al settore enologico! 

Vinitaly_2014_1

Pic. by Foto Ennevi-Veronafiere

Dal 6 al 9 aprile presso Veronafiere, infatti, andrà in scena il 48° Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati, meglio conosciuto come Vinitaly

Quello del 2014 si presenta già come il “salone dei record”: per la prima volta, infatti, è stata superata la soglia dei 100 mila metri quadrati venduti per gli espositori, con un ammontare di richieste ricevute che supera il numero di spazi disponibili. E il merito va anche alle diverse novità introdotte per questa versione 2014 di Vinitaly, tra tutte Viniternational e VinitalyBio. Di cosa si tratta? Vediamolo un po’ nel dettaglio:

Vininternational
Per la prima volta verrà dedicata un’intera area, il nuovo padiglione “i” (tra il Pad. 11 e la zona Sol&Agrifood), agli espositori esteri, provenienti dai principali Paesi produttori di vino, tra cui Francia, Spagna, Australia , Cile, Argentina, Sud Africa, Nuova Zelanda, Ucraina e Azerbaijan. Le aziende di Russia, Slovenia, e Usa già presenti gli scorsi anni rimarranno, invece, rispettivamente nei padiglioni 12, 6 e 3 per tradizione (così si legge nel comunicato stampa ufficiale dell’evento). Ma Vininternational non sarà soltanto un’area espositiva; all’interno del padiglione, infatti, verrà organizzata un’area tasting e saranno allestiti degli spazi di incontro dedicati agli affari.

Vinitalybio
La seconda importante novità di Vinitaly 2014 riguarda l’allestimento di un “salone nel salone” (all’interno del Pad. 11), Vinitalybio per l’appunto, volto a valorizzare i vini biologici certificati (prodotti ed etichettati, cioè, secondo le norme del regolamento UE 203/2012). La necessità di creare un’apposita area riservata a questa tipologia di vini è stata dettata da una nicchia di mercato sempre più attenta e che si sta via via sviluppando in diversi paesi, quali, ad esempio, il Nord Europa, l’America del Nord e anche l’Estremo Oriente. Anche in questo caso, non saranno solo gli spazzi espositivi a farla da protagonisti: all’interno dell’area verrà, infatti, allestita un’enoteca in cui sarà possibile degustare tutti i vini biologici presenti a Vinitaly 2014. Interessante, no?

Vinitaly_2014_2

Pic. by Foto Ennevi-Veronafiere

Novità a parte, per quanto riguarda il resto della fiera, come sempre l’offerta si presenta tra le più vaste e complete che si possano trovare relative al settore, se non la più vasta in assoluto… Il più grande salone mondiale dedicato al vino e ai distillati si conferma, infatti, il punto di riferimento più dinamico e qualificato per la promozione commerciale e culturale dei prodotti enologici a livello globale.

Oltre alle iniziative pensate per l’incontro di produttori e buyers, anche quest’anno Vinitaly tornerà ad essere un importante momento formativo e culturale, con un ricco programma di degustazioni guidate, convegni, presentazioni di ricerche e indagini di mercato, utili sia per l’aggiornamento professionale che per tenersi informati sulle ultime tendenze del mondo del vino.

QUI potete trovare l’elenco espositori completo nella nuova versione 2014 e il costo giornaliero del biglietto è di € 50,00 / € 45,00 per l’acquisto on-line, mentre l’abbonamento per tute e 4 le giornate è di € 90,00 / € 80,00 per l’acquisto on-line.

Allora… chi di voi andrà a farci un giretto??? Attendiamo reportege…  

Lasciaci un tuo commento

commenti

Recommended Posts

Rispondi